Museo Barsanti e Matteucci

Il Museo Barsanti e Matteucci si trova nel centro storico di Lucca vicino alla Torre Guinigi e ospita un’esposizione permanente dedicata ai due scienziati lucchesi inventori del rivoluzionario motore a scoppio: padre Eugenio Barsanti (1821-1864) e l'ingegner Felice Matteucci (1808-1887).

I due scienziati cominciarono a lavorare insieme nel 1851 per realizzare un motore a ciclo continuo che utilizzasse l’esplosione di una miscela gassosa per produrre movimento. In due anni, grazie i contributi teorici di Barsanti e alle competenze meccaniche di Matteucci, realizzano il primo motore a scoppio completato nel 1853. In assenza di un Ufficio Brevetti nazionale, per tutelare la scoperta scientifica, depositarono una memoria presso l’Accademia Fiorentina dei Georgofili, ottenendo solo dal 1854 le prime certificazioni a livello europeo.

Per ripercorrere la storia di questa straordinaria scoperta, all'interno del Museo si trovano: le riproduzioni in scala dei quattro modelli progettati di motori, una sintesi dei documenti (studi, disegni, attestati, brevetti) che raccontano la nascita e l’evoluzione degli studi dei due scienziati, i racconti di vita di Barsanti e Matteucci i riconoscimenti raccolti, e gli elementi essenziali valsi a comprovare il primato temporale della scoperta del motore a scoppio.

Nel 2022 è stato inaugurato un nuovo allestimento e una sala multimediale che rendono ancora più interessante la visita.

Contatti

Via Sant'Andrea, 58
55100 Lucca LU
Italia

Telefono

Prezzi

3 €

Bambini sotto i 12 anni gratuito

Nel mese di aprile, in occasione del nuovo allestimento, l'ingresso al Museo sarà offerto dalla Fondazione Barsanti e Matteucci

Servizi e accessibilità

Gel disinfettante
Toilette